Quanto Paga lo 0 Alla Roulette?

Il numero zero viene visto come un numero sfortunato. Soprattutto nella roulette. Vediamo, però, quanto paga lo 0 alla roulette. È importante comunque conoscere i tratti base riguardanti lo zero nella roulette:

  1. Puoi riconoscerlo dal colore. La casella dello zero è verde, mentre le altre sono rosse o nere.
  2. Devi sempre dare vantaggio al banco.
  3. Non rientra tra i numeri pari né tra quelli dispari.
  4. Può essere singolo (nella roulette europea) o doppio (nella roulette americana insieme allo zero doppio).

Come Puntare sul Numero 0 Nella Roulette?

Sappiamo bene che lo zero nella roulette non può essere giocato come una chance doppia e né come chance semplice. Nonostante ciò, abbiamo comunque la possibilità di effettuare scommesse specifiche proprio su questo numero. Puoi posizionare la tua puntata sullo zero come se fosse un qualsiasi numero singolo, equiparandolo ad una normale uscita degli altri numeri della roulette. Oppure, c’è la possibilità di inserire lo zero in scommesse più complesse, come: Cavallo, Terzina, Sistina…

Qualora si trovi in corso una puntata con opportunità semplice o doppia e la pallina della roulette decida di fermarsi proprio sullo zero, è del tutto opportuno esaminare attentamente le regole specifiche di quel tavolo in particolare. Questo scenario potrebbe comportare il temporaneo congelamento delle fiche, con la speranza di recuperarle in caso di successo alla successiva prova; altrimenti, subentrerebbe la loro acquisizione da parte del banco.

Alcuni giocatori astuti della roulette, per eludere gli effetti avversi, abbracciano la strategia nota come il ‘metodo dello zero‘. Collocano le fiche sullo zero, distribuendole tra la colonna di sinistra e quella di destra, cercando con determinazione di far emergere lo zero quanto prima. Questa azione continua ininterrottamente fino a quando finalmente lo zero fa la sua apparizione. Tuttavia, se a persistere è la mancanza dello zero e si materializza un numero dalla colonna centrale, allora ciò comporta la sconfitta della puntata.

Quanto Puoi Vincere con lo 0?

Dopo averti presentato una panoramica completa attraverso vari esempi, esplorato la logica di puntare sullo zero e le modalità per farlo, resta ora da approfondire il valore associato e i momenti in cui la roulette ti ricompenserà. All’interno di questo contesto, emergono due distinti scenari e approcci vincenti:

  1. Puntare sul numero 0: In caso di vittoria, otterrai un guadagno corrispondente a 36 volte la tua puntata. Nel caso di una sconfitta, le tue puntate si trasferiranno al banco.
  2. Regime dello 0: Nel caso in cui lo zero faccia la sua comparsa immediatamente sulla ruota, la tua vincita sarà pari a 32 volte la puntata effettuata su di esso. È importante notare che, nonostante il valore vincente rimanga 36, viene sottratto un totale di 4 unità dalla puntata complessiva, considerando le giocate sulle due colonne da te selezionate.

Questi due approcci distinti alla scommessa su zero contribuiscono a delineare un quadro più completo delle dinamiche di vincita e perdita nel gioco della roulette.

La Storia Della Roulette

Tutti ormai conoscono sia la classica roulette che quella online. La possibilità di scommettere sul nero, sul rosso, sui diversi numeri presenti nella ruota e perfino sullo zero. Il compimento dipende da dove la pallina si fermerà. Questo gioco, però, ha una lunga storia.

Le origini della roulotte purtroppo non sono certe ma sappiamo che risale al XVIII secolo e che fu avvistata per la prima volta a corte del Re di Francia, appunto nel diciottesimo secolo. Deriva probabilmente da vecchi giochi come Hoca o Portique. Il gioco fu chiamato roulette per la prima volta nel 1716 a Bordeaux.

Attorno al XIX secolo le roulette divennero popolari sempre in più casinò online e sale da gioco. Per quanto riguarda l’Europa, spopolò quando il gioco venne installato anche nel casinò di Montecarlo, frequentato ai tempi da gente nobile e alte classi sociali.

In America, invece, divenne famoso grazie all’introduzione di esso nei casinò sulle barche. Si espanse poi notevolmente quando raggiunse il Far West. La roulette francese vanno dallo 0 al 36. Quelli dall’1 al 36 possono essere neri o rossi e lo zero, appunto, è sempre verde. Ci sono tantissimi tipi di puntate che si possono effettuare. In base a ciò che scommetti e alle determinate fiches che piazzi sul tavolo, varia il valore della tua vincita. Queste sono le puntate più facili:

  • Numeri pari o dispari.
  • PIazzare alcune fiches sui numeri che vanno da 1 a 18 oppure da 19 a 36.
  • Numeri rossi o neri.

Nonostante le numerose differenti “tipologie di puntata” e le tante possibilità di scelta di un numero presente nella ruota, per tanti giocatori rimane comunque il numero zero a essere quello più affascinante. 

I Numeri Vicini Allo 0

Nel gioco della roulette ci sono diversi tavoli e in base al tavolo cambia la disposizione dei numeri sulla ruota. Nella versione più popolare del gioco, ossia la classica roulette francese, i numeri vicino allo zero sono il 26 e il 32. Se pensiamo, invece, alla roulette americana, i numeri vicini allo zero saranno 2 e 28. Inoltre in questo tipo di ruota esiste anche la casella del doppio zero che si trova tra l’1 e il 27.

Vantaggi e Svantaggi Dello 0

Il numero zero si presenta in modo del tutto differente rispetto agli altri numeri disposti sulla ruota, influenzato forse anche dal suo colore unico. Per questo lo zero incuriosisce e al contempo spaventa i giocatori, spingendoli a puntare sugli altri numeri.

Tuttavia, è cruciale sottolineare che la probabilità che esca lo zero è uguale a quella di qualsiasi altro numero, specificamente 1 su 37. Quindi anche il moltiplicatore associato a zero segue lo stesso principio degli altri numeri. Non scommettere sullo zero, però, comporta dei rischi tangibili, poiché si potrebbe subire la perdita di mezza puntata o addirittura dell’intera somma scommessa.

In effetti, lo zero possiede un valore intrinseco identico agli altri numeri, in conformità con la logica del gioco. Tuttavia, considerando i metodi precedentemente delineati, emerge una probabilità del 33% di incorrere in una perdita scommettendo su zero. Questo dettaglio aggiuntivo contribuisce a complicare le dinamiche del gioco, evidenziando l’importanza di una gestione oculata dei rischi nell’ambito delle scommesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2023 - LoyalBet Blog. Tutti i diritti sono riservati. Sito inteso per i maggiori di 18 anni.