Quando Sono Nati i Casinò?

Probabilmente te lo sei chiesto, almeno una volta nella vita, quando sono nati i casinò? A me è capitato di chiedermelo e mi sono messo a fare qualche ricerca per rispondere a questa curiosità. La storia dei giochi del casino è davvero lunga e affonda le sue radici negli albori della civiltà, l’idea di concentrare più giochi sotto a un unico tetto è stata invece decisamente più recente.

La gran parte dei casinò che ancora oggi conosciamo e apprezziamo, in Italia, così come nel resto d’Europa e del mondo, pensiamo ad esempio alle grandi sale da gioco americane, sono sostanzialmente un’invenzione novecentesca. Esistevano però dei casinò anche prima, ad esempio nell’Ottocento e il primo casinò della storia, organizzato per molti versi in modo sorprendentemente simile a quelli di oggi, vide la luce nel Seicento, a Venezia.

Gioco D’azzardo Nella Storia Antica

Il gioco d’azzardo, fa parte della storia antica, ci sono testimonianze ben documentate di come, ad esempio, gli antichi romani giocassero con una sorta di antenato dei dadi. Il gioco e le scommesse hanno sempre fatto parte della storia dell’uomo, fin dall’antichità e molti dei giochi ancora più presenti e amati nei più moderni casinò virtuali, hanno una storia che spesso viene davvero da lontano.

Non sempre, va detto, è facile ricostruire la storia di un gioco d’azzardo, visto che in genere sono diversi i Paesi che desiderano vederne riconosciuta la paternità, basti pensare ad esempio alla roulette o al poker. Ci sono però non caso della storia antica o dell’archeologia, testimonianze che non lasciano dubbi sulla presenza di giochi, in antiche civiltà, spesso con dinamiche molto simili a quelle che possiamo ritrovare anche secoli dopo.

Nascita dei Primi Casino in Italia

Forse non lo sai, ma è in Italia, precisamente a Venezia, che è stato aperto il primo casinò del continente europeo nel 1638. Il gioco d’azzardo era già diffuso da tempo al tempo, ma fu in quell’anno che si decise di normare questa pratica, dando vita a quello che è ritenuto il primo casinò in Europa e, secondo alcune persone, al mondo.

Inizialmente, il casinò aveva sede al Ridotto di San Moisè, ma oggi si trova a Ca’ Vendramin Calergi, sul Canal Grande, sull’isola del Lido e a Ca’ Noghera, nella terraferma veneziana. Un posto meraviglioso, che personalmente adoro. Altro elemento significativo nella storia dei casinò italiani è certamente il casinò di Sanremo, inaugurato nel 1905, e il Casinò de la Vallée, situato a Saint Vincent, in Valle d’Aosta, che ha aperto le sue sale da gioco nel 1921.

Età D’oro dei Casino nel XX Secolo

Il XX Secolo è stata un’età d’oro per i casinò, visto che è cambiato e aumentato non poco l’approccio agli stessi, da parte di un crescente numero di persone. Per lunghi anni i casinò erano frequentati solo da alcune fette molto limitate della società, ma a partire dagli anni Trenta del XX Secolo e poi sempre di più, questo è stato destinato a cambiare.

Il casinò, complici la letteratura, il cinema, la TV e i vari media, è stato progressivamente sdoganato, entrando sempre più nell’immaginario collettivo. Il XX Secolo ha senza dubbio gettato le basi per la vera e propria rivoluzione che sarebbe arrivata nel XXI Secolo, quella dei casinò online, come il nostro LoyalBet, che hanno esteso e amplificato il fenomeno in modi difficili anche solo da prevedere.

Gioco D’azzardo Nella Società Moderna

Il gioco d’azzardo è parte integrante della nostra società, differentemente da quanto avveniva in passato i casinò o le sale da gioco in genere, non sono più visti come luoghi di perdizione o riservati a ricchi annoiati e poche altre categorie di persone. I casinò sono una presenza sempre più normale, facilmente accessibile e con essi, lo sono diventati i loro giochi, che ormai sono entrati a pieno titolo nella cultura pop, influenzandone numerosi aspetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2023 - LoyalBet Blog. Tutti i diritti sono riservati. Sito inteso per i maggiori di 18 anni.